Bambini che guardano computer portatili

Risorse per minori di 12 anni

Le risorse in questa pagina sono adatte a meno di 12 anni. Si concentrano sull'aiutare i ragazzi, ma le ragazze possono anche trovarli utili.

Sì, è del tutto naturale essere curiosi del sesso, specialmente durante e dopo la pubertà. Tuttavia, il tipo di sesso che appare nella pornografia online non è progettato per aiutarti a trovare la tua vera identità sessuale. Non ti aiuta nemmeno a imparare ad amare le relazioni sessuali. Invece il suo scopo è suscitare in te emozioni così forti che vuoi continuare a tornare indietro di più.

La pornografia su Internet è un'industria commerciale che vale miliardi di sterline. Esiste per venderti pubblicità e raccogliere informazioni personali su di te. Queste informazioni vengono poi vendute ad altre società a scopo di lucro. Non esiste un sito Web porno gratuito. Ci sono rischi per la tua salute mentale e fisica e per lo sviluppo delle relazioni. La pornografia può danneggiare i risultati scolastici e portare al coinvolgimento in reati.

Il motivo per cui il materiale che suscita sessualmente è limitato per i bambini, chiunque abbia meno di 18 anni, non è quello di rovinare il divertimento, ma di proteggere il cervello in un momento critico del tuo sviluppo sessuale. Solo perché hai un facile accesso alla pornografia tramite Internet, non significa che sia innocuo o utile.

La nuova legislazione sui danni online è attualmente all'esame del parlamento britannico.

Risorse

"Cose che non sapevi sul porno" è stato sviluppato con l'aiuto di un papà che insegna scienze. Aiuta i bambini, i genitori e gli insegnanti a diventare consapevoli dei potenziali effetti negativi dell'uso della pornografia. Fondato scientificamente e non religioso, "Cose che non sapevi sul porno" descrive alcune potenziali insidie ​​dell'uso del porno in termini semplici e di facile comprensione. Traccia un parallelo tra cibo spazzatura e pornografia e spiega perché queste attività hanno il potenziale per "allenare" il cervello e diventare abitudini malsane. Ciò consente ai giovani di fare scelte più informate su tutte le sostanze e le attività che possono creare dipendenza.

"Cose che non sapevi sul porno" è una serie in tre parti ed è disponibile su YouTube.

Parte 1 (9.24)Cose che non sapevi sul porno Parte 3 Parte 2 (9.49)Cose che non sapevi sul porno Parte 2Parte 3 (7.29)
Cose che non sapevi sul porno Parte 1

Stampa Friendly, PDF e Email