Billie Eilish

Billie Eilish fa un occhio nero all'industria del porno

adminaccount888 Ultime notizie

La cantante vincitrice del Grammy Award Billie Eilish ha dato un occhio nero all'industria del porno. Ha condiviso come l'esposizione a un porno violento e abusivo all'età di 11 anni l'abbia gravemente colpita in modo negativo.

"Penso che mi abbia davvero distrutto il cervello e mi sento incredibilmente devastato per essere stato esposto a così tanto porno".

La triste verità è che la sua storia non è rara poiché la maggior parte dei bambini ha visto il porno all'età di 13 anni, molti esposti a 7 anni.

I governi devono fare di più per tenere i bambini lontani dal porno. È tempo di richiedere a tutti i siti che ospitano materiale pornografico di verificare l'età degli utenti. I governi stanno facendo una grave ingiustizia ai nostri figli non applicando una legislazione efficace sulla verifica dell'età. È un problema troppo grande per i genitori da affrontare da soli.

Billie stava parlando “Lo spettacolo di Howard Stern”. Le sue parole non ci lasciano dubbi su quanto devastante possa essere l'accesso illimitato al porno per i giovani.

Trascrizione completa

Attenzione: Billie Eilish ha usato un linguaggio esplicitamente sessualizzato

“Come donna, penso che il porno sia una vergogna e, a dire il vero, guardavo molto porno. Ho iniziato a guardare il porno quando avevo 11 anni. Ero un sostenitore. E io, sai, pensavo di essere uno dei ragazzi e di parlarne e pensavo di essere davvero figo per, per non aver avuto problemi e non aver visto perché era brutto, e sai, io, lo penso mi ha davvero distrutto il cervello e mi sento incredibilmente devastato per essere stato esposto a così tanto porno.

Penso di aver avuto, come la paralisi del sonno, e questi quasi terrori notturni, flash, incubi a causa di ciò, penso che sia così che sono iniziati. Perché guarderei solo offensivo, sai BDSM. Ed era quello che pensavo fosse attraente e semplicemente non l'ho fatto, sono arrivato al punto in cui mi piaceva non... non potevo guardare nient'altro, a meno che non fosse violento, non pensavo fosse attraente.

Ero vergine: non avevo mai fatto niente. E così ha portato a problemi, sai, le prime volte che io, sai, ho fatto sesso non stavo dicendo "no" a cose che non andavano bene, ed è perché pensavo che fosse quello che pensavo di dover essere attratto e, sono così arrabbiato che il porno sia così amato, e sono così arrabbiato con me stesso per aver pensato che fosse okay. Ed è proprio il modo in cui le vagine appaiono nel porno è fottutamente pazzesco. Nessuna vagina ha quell'aspetto. I corpi delle donne non hanno questo aspetto. Non veniamo così. Non ci piacciono le cose che sono come sembra che le persone si divertano.

Vedi articolo recente della rivista Vogue su dipendenza dal porno tra le donne oggi.

#Verifica dell'età #BillieEilish

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo