Gabe considera la disfunzione erettile

Disfunzioni sessuali

adminaccount888 Salute, Ultime notizie

Questo è un post sul blog degli ospiti sulle disfunzioni sessuali basato sul lavoro del nostro collega Gabe Deem, il fondatore di Riavvia la nazione.

L'ascesa e l'ascesa di ED

Un numero crescente di urologi e psichiatri è preoccupato per un drastico aumento di uomini giovani, in buona salute, con disfunzioni sessuali, inclusa la disfunzione erettile (ED) che deriva dal consumo cronico di internet. In un documento pubblicato in Scienze comportamentali in 2016, diversi medici della Marina statunitense hanno documentato un aumento vicino all'1,000% dell'ED giovanile, sottolineando che 17 anni fa ED tra gli uomini di età 18-40 era 2 a 5% e tutti gli studi che valutavano l'ED giovanile da 2010, poco dopo l'arrivo di streaming di video porno, riportare i tassi di ED nella stessa fascia di età che si aggira intorno a 30%.

I medici includono rapporti clinici su tre militari il cui uso pornografico sembra aver contribuito alle disfunzioni sessuali e al basso desiderio problematico durante il rapporto sessuale. Due hanno mostrato un miglioramento dopo aver rinunciato all'uso di internet pornografico. Un terzo non è stato in grado di uscire. Questi marinai non sono gli unici le cui vite sessuali del mondo reale stanno affondando.

In un documento pubblicato online in Sexologies, lo psichiatra Robert Porto, MD, presidente della Federazione europea di sessuologia, osserva che la masturbazione è generalmente innocua. Tuttavia, quando è eccessivo e accompagnato dall'uso della cyber-pornografia, "è stato visto giocare un ruolo nell'eziologia di alcuni tipi di disfunzione erettile o aneiaculazione coitale". Il documento riporta sugli uomini 35 con queste disfunzioni, sottolineando che 19 di hanno visto un miglioramento dopo aver ricondizionato la loro sessualità ai veri partner. Secondo il dottor Porto,

"Le disfunzioni regredivano e questi pazienti erano in grado di godere di una soddisfacente attività sessuale".

Test fai da te per ED

Ora, potresti chiederti: "Come potresti sapere se il porno è la causa?" Buone notizie, i documenti della Marina hanno fornito un test che può aiutare gli operatori sanitari a escludere cause storiche di DE. Il test? Rullo di tamburi. Vedi se riesci a masturbarti senza porno. Cioè, vedi se riesci a mantenere un'erezione abbastanza a lungo da raggiungere l'orgasmo senza dipendere dal tuo telefono, laptop o altro dispositivo.

Se un ragazzo non riesce a sostenere un'erezione tutta da sola, questo esclude l'ansia da prestazione, poiché nessuno è nervoso per la sua capacità di compiacere la sua stessa mano. D'altra parte (o nessuna mano), se un ragazzo è in grado di farlo facilmente usando il porno, questo esclude le cause organiche, perché semplicemente guardando uno schermo non si potrebbero far sparire quelli.

Questi recenti avvertimenti medici sono in linea con le affermazioni di un numero crescente di medici negli ultimi due anni. Tra quelli che parlano è l'urologo Tarek Pacha, che consegnato una presentazione ai suoi colleghi medici alla conferenza annuale 2016 American Urological Association a San Diego, in California, dal titolo "Disfunzione erettile indotta da pornografia (PIED): Comprendere la portata, la scienza e il trattamento." Il dott. Pacha sta vedendo un aumento di giovani che si avvitano oltre, beh, scopandosi ancora e ancora con il porno.

Come sottolinea il Dott. Porto (dall'alto) quando parla della buona vecchia masturbazione:

"Inoffensivo e persino utile nella sua solita forma ampiamente praticata, la masturbazione nella sua forma eccessiva e preminente, generalmente associata oggi alla dipendenza da pornografia, è troppo spesso trascurata nella valutazione clinica della disfunzione sessuale che può indurre."

I medici della Marina suggeriscono che è importante differenziare anche i due:

"Potrebbe essere fondamentale distinguere la pornografia, libera dalla masturbazione assistita dalla pornografia".

Coloro che sono scettici sul fatto che il porno sia dietro l'aumento dei tassi di disfunzione giovanile hanno suggerito che i tassi reali sono aumentati perché, con l'introduzione di farmaci come il Viagra, c'è meno vergogna nell'ammettere di avere una disfunzione erettile. In altre parole, affermano che i tassi non sono aumentati, ma che più ragazzi sono disposti a parlarne. Tuttavia, queste statistiche sono tratte da indagini anonime, non da uomini disposti a mostrare i loro volti nell'ambulatorio medico.

Per inciso, l'ED è solo uno dei problemi sempre più segnalati dai telespettatori. A marzo, lo studio europeo 2016 ha riportato che l'uso problematico del porno è associato a una minore funzione erettile, a desideri più elevati per il porno e a una riduzione della soddisfazione sessuale complessiva. La metà degli intervistati si era rivolta a materiale pornografico in internet che in precedenza non era interessante o "disgustoso".

Presi insieme, questi avvertimenti e studi porteranno, auspicabilmente, a una maggiore consapevolezza sulla potenziale influenza del porno sulla mia sessualità. Quando ero un ragazzo che ha navigato ciecamente nel vasto oceano del porno su Internet come 12 di un anno fa in 1999, alla fine sono diventato dipende dal porno anche per avere un'erezione.

Reward Foundation presso SASH ad Austin, in Texas, 2016

Gabe Deem (al centro) con Darryl Mead e Mary Sharpe a una conferenza della Society for the Advancement of Sexual Health

Ecco quello di Gabe storia   Ecco i suoi consigli su recupero

Segui Gabe Deem su Twitter: www.twitter.com/gabedeem

Ecco un articolo su di noi e sui nostri workshop per professionisti nel London Evening Standard.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo