Pornografia per la verifica dell'età Francia

Islanda

Il governo islandese non ha fatto alcuno sforzo o promesso di cercare di limitare l'accesso dei bambini alla pornografia su Internet. Fare, distribuire e mostrare materiale pornografico in pubblico è illegale in Islanda.

All'inizio del 2013 è stata presentata una bozza di proposta di Ögmundur Jonasson, il ministro dell'Interno, di estendere il divieto alla pornografia online per proteggere i bambini da immagini sessuali violente. Il piano è stato bloccato dal cambio di governo nel 2013.

Sul lato positivo, c'è un programma di ricerca quantitativa completato ogni due anni in Islanda. Agli adolescenti di età superiore ai 14 anni viene chiesto del loro consumo di materiale pornografico. I risultati mostrano che il numero di bambini che guardano il porno su Internet è leggermente diminuito negli ultimi quattro anni. Tuttavia, ancora quasi il 50% di tutti i ragazzi di 15 anni in Islanda guarda il porno a frequenze che vanno da ogni settimana a più volte al giorno.

Il ministero dell'Istruzione, della scienza e della cultura ha riunito un gruppo di professionisti all'inizio del 2021. A loro è stato affidato il compito di elaborare una nuova politica sull'educazione sessuale e la prevenzione della violenza. Il gruppo ha ora pubblicato il suo rapporto. Ha un messaggio molto chiaro che l'insegnamento della differenza tra porno e sesso dovrebbe essere obbligatorio. Questo vale per le scuole primarie e secondarie superiori in Islanda. C'è stata anche una risoluzione parlamentare. Dice che il Ministero della Salute dovrebbe fare ricerche per misurare l'effetto che il consumo di pornografia ha su bambini e adolescenti. Il lavoro dovrebbe essere completato entro la fine del 2021. 

Stampa Friendly, PDF e Email