Premiato logo di notizie

No. 5 Winter 2018

BENVENUTO

Con Safer Internet Day martedì 6th Febbraio questo è un piccolo promemoria del perché dobbiamo stare attenti ai potenziali danni che si annidano online, non ultimo per i bambini. In questa edizione invernale pubblichiamo notizie su: il nuovo modello di business dell'industria del porno per iniziare a "pagare" le persone per guardare il porno hardcore; la nuova categoria diagnostica proposta di "disturbo del comportamento sessuale compulsivo" da parte dell'Organizzazione mondiale della sanità; tentativi dell'industria del porno di deviare da esso; nuove opportunità educative basate sulla CPD; un frammento di notizia su come un altro paese sta affrontando lo stupro online; supporto con smettere di fumare e una speciale di San Valentino per rallegrare i nostri cuori.

Per aggiornamenti quotidiani, seguici su Twitter @brain_love_sex e guarda i nostri blog settimanali sulla home page. Contatto mary@rewardfoundation.org se desideri avere argomenti più approfonditi all'interno della nostra gamma.

In questa edizione

NEWS

Utenti pagati per guardare porno hardcore

Il porno su Internet costava un paio di sterline ed era difficile accedervi. Quindi è diventato gratuito e ampiamente disponibile su smartphone e altri dispositivi Internet. La notizia di questa settimana è che i grandi attori dell'industria del porno multimiliardario stanno aumentando il loro gioco per "pagare" la gente per guardare il porno hardcore, anche se in criptovaluta. Ecco la storia gestita da La Domenica Times (4 Feb 2018) in cui siamo stati citati. Il giornalista ci aveva originariamente designato correttamente come "campagne sulla pornografia su Internet", ma è stato cambiato in "contro la pornografia su Internet", presumibilmente dai redattori. La linea di fondo: ancora più soldi per l'industria del porno già seriamente ricca, ma più problemi di salute legati alla dipendenza per il NHS a corto di contanti, più crimine sessuale per un sistema di giustizia criminale sovraccarico e, soprattutto, meno desiderio di relazioni reali accoppiato con minore soddisfazione sessuale in generale.

Organizzazione mondiale della sanità pronta a introdurre una nuova categoria di disturbo comportamentale sessuale compulsivo

L'OMS presenterà il suo undicesimo manuale di codifica International Classification of Diseases (ICD-11) più tardi quest'anno. È utilizzato dagli operatori sanitari di tutto il mondo per identificare tutti i tipi di malattie. Il Manuale Diagnostico e Statistico dei Disturbi della Salute Mentale, attualmente nella sua quinta iterazione (DSM 5, 2013), è simile a quello usato principalmente negli Stati Uniti, ma è meno comune oltre le loro rive. Man mano che la ricerca su nuove aree di malattia si accumula, appaiono nuove voci. A tal fine, e in riconoscimento dell'impatto che Internet ha sul comportamento e sulla salute, ICD-11 è pronto a introdurre diverse nuove categorie di disturbo, tra cui il "disturbo del comportamento sessuale compulsivo".

Una lettera in Psichiatria mondiale (Vol 17: 1 Feb 2018) dei principali neuroscienziati coinvolti nello sviluppo del nuovo manuale, espone come è arrivato a questa diagnosi. Ecco un estratto:

"Il modello si manifesta in uno o più dei seguenti aspetti: a) impegnarsi in attività sessuali ripetitive è diventato un punto focale della vita della persona al punto di trascurare la salute e l'assistenza personale o altri interessi, attività e responsabilità; b) la persona ha compiuto numerosi sforzi infruttuosi per controllare o ridurre significativamente il comportamento sessuale ripetitivo; c) la persona continua a impegnarsi in comportamenti sessuali ripetitivi, nonostante le conseguenze negative (ad es., interruzione ripetuta della relazione, conseguenze occupazionali, impatto negativo sulla salute); oppure d) la persona continua a impegnarsi in comportamenti sessuali ripetitivi anche quando ne ricava poca o nessuna soddisfazione.

Le preoccupazioni per l'eccitazione dei comportamenti sessuali sono esplicitamente trattate nelle linee guida diagnostiche proposte per il disturbo. Gli individui con alti livelli di interesse e comportamento sessuale (ad esempio, a causa di un elevato desiderio sessuale) che non mostrano un controllo alterato sul loro comportamento sessuale e un significativo disagio o compromissione del funzionamento non dovrebbero essere diagnosticati con disturbo del comportamento sessuale compulsivo. La diagnosi non dovrebbe anche essere assegnata per descrivere alti livelli di interesse e comportamento sessuale (ad es. La masturbazione) che sono comuni tra gli adolescenti, anche quando questo è associato con l'angoscia.

Le linee guida diagnostiche proposte sottolineano inoltre che il disturbo del comportamento sessuale compulsivo non dovrebbe essere diagnosticato sulla base di disagio psicologico correlato a giudizi morali o disapprovazione su impulsi sessuali, impulsi o comportamenti che altrimenti non sarebbero considerati indicativi di psicopatologia. I comportamenti sessuali che sono egodistonici possono causare disagio psicologico; tuttavia, il disagio psicologico dovuto al comportamento sessuale di per sé non giustifica una diagnosi di disturbo compulsivo del comportamento sessuale. "

La propaganda dell'industria porno cerca di influenzare una nuova diagnosi

L'industria del porno multi-miliardario è desiderosa di proteggere i suoi profitti e di spazzare via qualsiasi idea che l'uso del porno possa diventare compulsivo. Sulla scia del dibattito Weinstein / Spacey, #MeToo e le proposte ICD-11, questo articolo nel Mail giornaliera cerca di stabilire che la dipendenza dal sesso e la dipendenza dal porno può essere un disturbo di salute mentale.

Tuttavia i gruppi di donne che combattono la nuova diagnosi imminente "Disturbo del comportamento sessuale compulsivo" nella proposta nuova edizione dell'Organizzazione Internazionale delle Malattie dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (ICD-11) sono tristemente fuorviati. Non hanno bisogno di paura. Questa diagnosi proposta NON "lascerà il Weinstein fuori dai guai". Questo è un punto di discussione della macchina dei media pornografici per cercare di aumentare la resistenza alla diagnosi proposta.

Questa diagnosi ICD-11 consentirà agli utenti pornografici dipendenti, in particolare ai giovani, di capire che hanno un problema molto reale e ottenere un trattamento. Permetterà inoltre agli accademici di fare più ricerca. Alcune ricerche sono state bloccate perché "il disturbo non era in un manuale diagnostico". Perfino "Psychology Today"Una rivista di psicologia negli Stati Uniti, ma leggi più ampiamente, non permetterà ai blogger di scrivere su di essa" perché non esiste ".

Queste proteste contro la diagnosi sono malriposte. Dobbiamo aiutare a educare le persone a riguardo. Questa diagnosi non "scusa i predatori". Tutti i tossicodipendenti rimangono responsabili delle loro azioni. Ciò si applica al crimine in relazione a qualsiasi dipendenza: l'intossicazione auto-indotta non è una difesa. Inoltre, molti predatori NON sono nemmeno tossicodipendenti. Questo è un deliberato confondimento di due fenomeni separati ... quindi il porno non è mai dichiarato potenzialmente patologico.

Ecco un pezzo del blog abbiamo fatto sul problema.

Molestie sessuali sul posto di lavoro

La Commissione per le pari opportunità e i diritti umani ha fatto appello alle società FTSE100 e ad altre grandi organizzazioni affinché inviino al CCE le proprie strategie per ridurre le molestie sessuali in futuro. Il TRF ha contattato le entità aziendali per offrire addestramento per molestie sessuali alla luce di questo.


Primo per i tribunali: Swede in prigione per lo stupro di bambini online

Un uomo è stato condannato in Svezia di stuprare i bambini su Internet. Aggiunge un significato completamente nuovo al concetto di "predatore online" e un'altra dimensione al "pericolo estraneo". Quando i loro cervelli si desensibilizzano a causa dei cambiamenti cerebrali indotti dalla dipendenza, molti altri uomini si intensificheranno e cercheranno pornografia illegale come lo stupro in diretta dei bambini su richiesta. Come risponderanno i nostri tribunali? Cosa possiamo fare per invertire questa tendenza? Pagare la gente per guardare il porno hardcore non aiuterà. Vedi il primo elemento sopra.

"Cosa dovrei fare? Dilemmi riferiti dalle giovani donne con foto di nudo "Nuova ricerca

Il sestaggio è diffuso nelle scuole private e statali, specialmente nella fascia di età 12-15. Ci è stato detto regolarmente quando organizziamo lezioni nelle scuole sugli effetti sanitari, sociali e legali del sexting. I giovani hanno bisogno del maggior sostegno possibile a casa e a scuola su come affrontare questo fenomeno. Ecco alcuni nuova ricerca sui fattori coercitivi coinvolti in particolare nei confronti delle ragazze.

Abstract:
"Soggettare e spedire fotografie nude e seminude continua ad essere in prima linea nei discorsi relativi all'adolescenza. Mentre i ricercatori hanno esplorato le conseguenze per il sexting, meno si sa sulle sfide che gli adolescenti devono affrontare quando prendono decisioni sull'invio di fotografie. Utilizzando gli account personali online pubblicati dagli adolescenti, questo studio esplora i dilemmi segnalati dalle giovani donne con l'invio di fotografie di nudo ai loro coetanei. Un'analisi tematica delle storie di 462 rivela che le giovani donne hanno ricevuto messaggi contraddittori che dicevano loro di inviare e di non inviare fotografie. Oltre a inviare fotografie nella speranza di ottenere una relazione, le giovani donne hanno anche riferito di inviare fotografie come risultato della coercizione da parte di controparti maschili sotto forma di richieste persistenti, rabbia e minacce. Le giovani donne hanno tentato di seguire i comportamenti coercitivi dei giovani, ma spesso hanno fatto ricorso alla conformità. Il rifiuto veniva spesso incontrato con ripetute richieste o minacce. Le tattiche alternative erano in gran parte assenti dalle storie delle giovani donne, indicando che le giovani donne non hanno strumenti per affrontare con successo le sfide che affrontano ".

Insegnare a maggio i primi workshop accreditati RCGP sull'impatto della pornografia su Internet sulla salute mentale e fisica

Abbiamo partecipato alla conferenza dell'Associazione per il trattamento della dipendenza sessuale e della compulsività (ATSAC) a Londra il sabato 27 di gennaio. Era chiaro dai partecipanti, soprattutto terapeuti sessuali e consulenti di relazione, che c'era un grande bisogno e desiderio di maggiori informazioni sull'impatto della pornografia su Internet e sulle opzioni di trattamento.

La TRF è lieta di contribuire a questa esigenza e di fornire i primi workshop di RCGP accreditati su "L'impatto della pornografia su Internet sulla salute mentale e fisica" nel Regno Unito. I workshop si terranno a maggio: 9 May a Edimburgo; 14 Maggio a Londra: 16 maggio a Manchester e 18 maggio a Birmingham. Sono aperti a professionisti di ogni tipo e valgono punti 7 CPD. Per favore spargere la voce. Per maggiori dettagli e per iscriverti vai su www.rewardfoundation.org.

Aiuto dal team NoFap per una particolare risoluzione del nuovo anno

Nel caso in cui ti sia perso questo articolo del blog assemblato dal team NoFap, ecco qui 50 motivi per smettere di porno.

Insegnamento nelle scuole - Commenti agli alunni

A dicembre abbiamo avuto un periodo impegnato a insegnare nelle scuole 3, Fettes College, George Watson's College e St Columba's, Kilmacolm. Gli alunni amano avere l'opportunità di parlare e conoscere l'impatto della pornografia su internet sulla loro salute e il suo potenziale di criminalità. Le ragazze in genere vogliono sapere di più sulle relazioni, i ragazzi vogliono sapere quali sono le regole e come aggirarle.

Gli alunni del sesto anno sono particolarmente interessati a conoscere la transizione al college o all'università dove c'è meno supervisione del loro tempo e lavoro. La ricerca mostra che, anche se sono intelligenti, la loro incapacità di controllare le proprie abitudini online può portare a risultati mediocri degli esami, prestazioni sessuali ridotte e minore interesse nelle relazioni reali.

Molti di coloro che prendono parte all'attività Digital Detox di 24-hour lo trovano in difficoltà. Altri sono sbalorditi da chi può farlo - la maggior parte degli alunni gestisce solo poche ore o non si preoccupa affatto di provarci.

Gli insegnanti sono rimasti sorpresi dai risultati dell'indagine sulle domande sull'uso del telefono e sulla quantità media di sonno che i loro allievi stanno registrando. Molti alunni dicono che non dormono abbastanza e che si sta impegnando con Internet, specialmente di notte, che li fa sentire "stanchi" a scuola il giorno dopo.

Ecco alcuni dei commenti degli studenti:

Alunni S5

"È fastidioso, perché ho fatto bene a N5 ma sto lottando con i migliori"

Le "strisce Snapchat" sono diventate ossessive, le persone si preoccupano di loro più di qualsiasi altra cosa. Non è necessario e davvero deprimente. "

"Non uso troppo i social media, gioco troppo xbox."

Alunni S4

"Credo che i miei genitori abbiano preso la decisione giusta per non permettermi mai di portare il telefono a letto con me. Significa che non sono mai avvelenato con la luce blu e riesco a dormire abbastanza facilmente. Tuttavia mi trovo ancora inconsciamente a prendere il mio telefono quando non ho "niente da fare". Sarà interessante vedere gli effetti della Detox digitale. "

"Sono davvero orgoglioso e felice che qualcuno mi stia finalmente dicendo di scendere dal mio telefono. non mi piace nemmeno il mio telefono ma sento sotto pressione dai miei amici di essere costantemente su di esso ... vorrei solo che potessimo essere amici senza essere costantemente sui nostri telefoni "

Guarda sul nostro sito per saperne di più sul nostro programma scolastico.

Come migliorare il tuo San Valentino

Proprio come un promemoria per tutti i nostri lettori, in una relazione o meno, ce ne sono alcuni scienza all'innamoramento. Buon San Valentino arriva 14th Febbraio.

Copyright © 2018 The Reward Foundation, tutti i diritti riservati.
Hai ricevuto questa email perché hai attivato il nostro sito Web www.rewardfoundation.org.il nostro indirizzo di posta é:

La Fondazione Premio

5 Rose Street

Edimburgo, EH2 2PR

Regno Unito

Aggiungici alla tua rubrica

Vuoi cambiare il modo di ricevere queste e-mail?
Puoi aggiorna le tue preferenze or annullare l'iscrizione a questo elenco

Email Marketing Fornito da MailChimp

Stampa Friendly, PDF e Email