Mead e Sharpe con i ricercatori citati Blycker e Potenza

"Manifesto" di ricerca per la pornografia

adminaccount888 Ultime notizie

Nel giugno 2019 il dottor Darryl Mead e Mary Sharpe hanno preparato un manifesto per la ricerca sulla pornografia. È stato consegnato alla Conferenza internazionale sulle dipendenze comportamentali a Yokohama, in Giappone. I ricercatori della TRF sono visti qui con il dottor Marc Potenza e Gretchen Blycker alla conferenza.

Il nostro documento si chiama Allineare il "Manifesto per una rete di ricerca europea sull'uso problematico di Internet" con le diverse esigenze delle comunità professionali e dei consumatori colpite dall'uso problematico della pornografia. Definisce i suggerimenti della Reward Foundation per la ricerca nel prossimo decennio all'interno del quadro d'azione COST dell'Unione europea.

Ora è disponibile in accesso aperto sull'International Journal of Environmental Research and Public Health (IJERPH). Puoi vederlo su https://www.mdpi.com/1660-4601/17/10/3462. Questo articolo appartiene al numero speciale Problemi di salute legati alla dipendenza da Internet e da smartphone: trattamento, istruzione e ricerca.

Questo articolo IJERPH è il primo passo nella creazione di un piano di sviluppo della ricerca che tenga conto delle esigenze del pubblico.

Astratto

Il Manifesto per una rete di ricerca europea sull'uso problematico di Internet è stato pubblicato a maggio 2018. È stato scritto dal punto di vista della COST Action Network, un programma della cooperazione europea in scienza e tecnologia CA16207 e si prevede che avrà un'influenza significativa su priorità di finanziamento della ricerca nel prossimo decennio. Il Manifesto ha identificato nove priorità di ricerca chiave per far avanzare la comprensione in questo campo. La nostra analisi mostra che, mentre a livello più generale ha identificato l'uso problematico della pornografia (PUP) come una priorità di ricerca chiave, a malapena lo ha nuovamente menzionato nel corpo del rapporto.

Questo documento utilizza la struttura del Manifesto per suggerire aree di ricerca sull'uso problematico della pornografia che sono di particolare rilevanza per i clinici e altri professionisti che lavorano nel campo che vogliono sviluppare approcci per aiutare le persone e i gruppi target colpiti dal PUP. Esamina anche le potenziali opportunità di ricerca ispirate all'esperienza vissuta degli utenti che si ritirano dal PUP. Sono state identificate numerose opportunità per nuovi lavori su PUP in tutte e nove le principali aree di ricerca del Manifesto.

parole chiave: uso problematico della pornografiamanifestoutilizzo problematico di internetRete d'azione COSTricerca sulla dipendenza comportamentale.

Un altro documento della TRF citato

TRF ha anche pubblicato altri articoli su riviste peer-reviewed. Puoi trovare collegamenti a tutti i nostri documenti qui. La nostra analisi della conferenza ICBA 2018 è stata recentemente citata in un articolo pubblicato sulla rivista Dipendenza sessuale e Compulsività. È chiamato 'Esplorare l'esperienza vissuta degli utenti problematici della pornografia su Internet: uno studio qualitativo '.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo