Educazione sessuale e relazionale? Accademia di Perth Wordle

Educazione sessuale e relazionale?

adminaccount888 Attività Educativa, Salute, Ultime notizie, Relazioni

Parliamo di educazione personale e sociale è una nuova relazione sull'educazione sessuale e relazionale dal comitato per l'istruzione e le competenze del parlamento scozzese.

In termini di questioni centrali, Sex and Relationships Education ("SRE") è stata considerata una priorità assoluta e deve essere presente nel lavoro di classe. Per essere efficace questo significa che SRE, che va oltre la biologia della riproduzione, implica parlare di sesso e relazioni. Non dovrebbe limitarsi a guardare i video e leggere i volantini come succede in alcune classi. La commissione ha ricevuto informazioni in merito al fatto che per alcuni giovani, in particolare i giovani LGBTI, l'educazione sessuale proviene da Internet, compresa la pornografia, a causa della mancanza di adeguate disposizioni all'interno della scuola.

Internet come sostituto di SRE

Un tema importante è stato il fatto che, laddove manca SRE, Internet è facilmente accessibile come sostituto. Nel complesso ciò significa pornografia. Il Comitato ha rilevato la crescente sessualizzazione dei giovani e la loro esposizione a immagini e informazioni sessuali attraverso i media, la cultura popolare e la facile disponibilità della pornografia su Internet. Come molte delle prove scritte ricevute dal Comitato hanno sottolineato, molte di queste influenze culturali rafforzano gli stereotipi negativi del ruolo di genere e possono creare nei giovani aspettative malsane e negative nei rapporti sessuali. Tuttavia, la commissione ha sentito il suggerimento che il focus di SHARE rimane troppo sugli aspetti biologici e riproduttivi del sesso.

Il buon SRE ha chiaramente un ruolo da svolgere nella lotta contro i messaggi ricevuti online. Joanna Barrett del NSPCC ha detto-

“Siamo davvero interessati - e preoccupati - allo spazio online… e siamo davvero preoccupati che i bambini ottengano la loro educazione sessuale dalla pornografia. Abbiamo condotto alcune ricerche che hanno dimostrato che, all'età di 14 anni, il 90% dei giovani aveva visto materiale pornografico e circa la metà dei ragazzi pensava che fosse una rappresentazione accurata del sesso. Le ragazze affermavano di essere molto preoccupate che le impressioni e gli atteggiamenti dei ragazzi nei confronti delle donne fossero influenzati negativamente dall'esposizione alla pornografia. Ci sono problemi reali che dobbiamo esaminare e dobbiamo assicurarci di essere attrezzati per costruire la resilienza dei bambini ".   (Fonte: Commissione per l'educazione e le competenze 22 febbraio 2017, Joanna Barrett, contributo 120)

Il contributo della Fondazione Premio al lavoro del Comitato raccomandato:

"L'educazione basata sull'età e sul cervello è adatta per gli alunni indipendentemente dall'identità o dalla fede sessuale. Lezioni obbligatorie, semplici e interattive su:

  • come il cervello impara, cerca ricompense, novità ed evita il dolore l'unica vulnerabilità del cervello adolescente a tutte le dipendenze (droghe, alcol, nicotina, cibo spazzatura, gioco d'azzardo su Internet, -gaming e -pornografia)
  • i rischi per la salute mentale e fisica, i danni sociali e di relazione derivanti dall'uso eccessivo della pornografia su Internet
  • Rischi legali dell'uso compulsivo della pornografia, compresi gli abusi sessuali su bambini e il possesso di immagini di abusi sui minori
  • Apprendimento attivo tramite 24 hour screen fasts e digiuni di cibo spazzatura per sperimentare gli "impulsi" del subconscio che guidano il comportamento insensato. (Mary Sharpe, Advocate, Chief Executive Officer, The Reward Foundation) "

La nostra email di presentazione al comitato può essere trovata

Il problema pratico è che la maggior parte degli insegnanti si sente male equipaggiata per affrontare questo argomento più delicato e semplicemente non vuole toccarlo. Ciò rende il lavoro della premiazione ancora più rilevante e necessario.

Immagine: Wordle di Perth Academy che rappresenta le opinioni di una classe PSE su quale dovrebbe essere il PSE.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo