Consenso alla legge

Qual è il consenso in legge?

Questa è una guida generale alla legge e non costituisce una consulenza legale.

Il sito Legge sui reati sessuali in Inghilterra e Galles in 2003, e il Legge sui reati sessuali in Scozia in 2009, indicare il significato del consenso a fini di perseguimento penale.

La legislazione ha esteso la definizione tradizionale di stupro per includere tutte le identità sessuali e renderla reato per "la persona (A) che penetra con il suo pene nella vagina, [ma anche ora] l'ano o la bocca di un'altra persona (B), intenzionalmente o imprudentemente, senza il consenso di quella persona, e senza alcuna ragionevole convinzione che B acconsenta. "

Secondo la legislazione scozzese, "consenso significa libero accordo".

“59. La sottosezione (2) (a) stabilisce che non vi è alcun accordo libero nel caso in cui il comportamento si svolga in un momento in cui il reclamo non è in grado, a causa dell'effetto dell'alcol o di qualsiasi altra sostanza, di acconsentire ad esso. L'effetto di questa sottosezione non è quello di prevedere che una persona non possa acconsentire all'attività sessuale dopo aver consumato alcolici o assunto sostanze intossicanti. Una persona può aver consumato alcol (o qualsiasi altra sostanza inebriante) e può anche essere piuttosto ubriaca, senza aver perso la capacità di consenso. Tuttavia, nel punto in cui lui o lei è così ubriaca da perdere la capacità di scegliere se partecipare all'attività sessuale, qualsiasi attività sessuale che si svolge, lo fa senza il consenso del mittente. "

Cosa c'è nel contesto? Nel diritto civile, quando si stipula un contratto, ad esempio, consenso significa accordo sulla stessa cosa. Nel diritto penale, significa qualcosa di più simile al permesso. Entrambi i settori legali cercano di includere nozioni di uso e abuso di potere al loro interno. Determinare il "consenso" è una delle aree più complesse della legge penale nel reato sessuale. Ci sono tre ragioni principali per questo.

Innanzitutto, è molto difficile sapere cosa sta succedendo nella mente di un'altra persona. Flirtare è un segnale che il rapporto sessuale è ok ora o solo un invito a iniziare a datare con la possibilità di un rapporto in un secondo momento? È una norma sociale o saggio per gli uomini essere più dominante nelle donne 'incoraggianti' per coinvolgerli sessualmente e le donne ad essere più sottomesse e conformi? La pornografia su Internet promuove certamente questa visione delle relazioni sessuali.

In secondo luogo, gli atti sessuali sono di solito eseguiti in privato senza testimoni. Ciò significa che se c'è una disputa su ciò che è successo, una giuria deve fondamentalmente scegliere la storia di una persona sull'altra. Di solito devono dedurre dalle prove di ciò che è accaduto in anticipo all'incidente su ciò che potrebbe essere stato nella mente delle parti. Come si stavano comportando a una festa o in un pub o alla natura della loro precedente relazione, se ce ne sono? Cosa costituisce una "relazione"? Se la relazione è stata condotta solo su Internet, può essere più difficile da dimostrare.

In terzo luogo, a causa dell'angoscia che può derivare da un'aggressione sessuale, il ricordo dei fatti da parte del reclutatore e i commenti o le dichiarazioni fatte poco dopo possono variare. Questo può rendere difficile per gli altri sapere cosa è successo veramente. La situazione è resa ancora più difficile dal consumo di alcol o droghe.

La sfida per gli adolescenti è che la parte emotiva del cervello li sta accelerando verso emozioni sessuali, assunzione di rischi e sperimentazione, mentre la parte razionale del cervello che aiuta a frenare i comportamenti a rischio non è pienamente sviluppata. Questo è reso ancora più difficile quando alcol o droghe sono nel mix. Ove possibile, i giovani dovrebbero cercare un "consenso attivo" nei rapporti sessuali e stare molto attenti a credere che il consenso sia stato dato quando un partner è ubriaco. In caso di dubbio, non farlo. Ricorda "i modi rendono l'uomo".

Il consenso implicito è una forma controverso di consenso che non è espressamente concessa da una persona, ma piuttosto dedotta dalle azioni di una persona e dai fatti e dalle circostanze di una particolare situazione (o in alcuni casi, dal silenzio o dall'inazione di una persona). In passato, si riteneva che una coppia sposata avesse dato "consenso implicito" a fare sesso tra loro, una dottrina che escludeva il perseguimento di una sposa per stupro. Questa dottrina è ora considerata obsoleta nella maggior parte dei paesi. La dipendenza da pornografia tuttavia può portare alcuni uomini a fare di tutto per costringere le mogli a compiere atti sessuali senza il loro consenso. Vedere questa storia DALL'AUSTRALIA.

<< Età del consenso Cos'è il consenso in pratica? >>

Stampa Friendly, PDF e Email