Don Hilton incontra Papa Francesco al Congresso Mondiale

"Il papa capisce il problema del porno adulto e l'impatto sul cervello dei bambini"

adminaccount888 Ultime notizie

Papa Francesco - "Una società si può giudicare dal modo in cui tratta i suoi figli".

Papa Francesco, il leader della più grande religione del mondo, ha denunciato la proliferazione di pornografia per adulti e bambini su Internet. Il Papa ha chiesto una migliore protezione per i bambini online. Ha fatto una dichiarazione storica alla conclusione del Congresso mondiale: Child Dignity in the Digital World il 6 ottobre 2017. Che tu sia religioso o secolare, persona di fede o nessuno, La Dichiarazione di Roma di Papa Francesco va accolto con favore. La Reward Foundation lo sostiene con tutto il cuore. È opportuno che il Vaticano abbia finalmente deciso di affrontare di petto la questione degli abusi sui minori vista la sua storia recente. Il testo integrale dell'annuncio della Radio Vaticana è qui.

Siamo lieti di ricordare che molte delle persone con cui la Reward Foundation lavora in tutto il mondo hanno partecipato al congresso che ha portato a questa importante dichiarazione. Il primo è John Carr, instancabile difensore dei diritti dei bambini e della protezione online. Guarda il suo rapporto di prima mano sull'evento qui. Siamo lieti di poter dire che abbiamo parlato alla stessa conferenza della professoressa Elizabeth Letourneau. È citata nell'articolo di John, sul tema della prevenzione degli abusi sessuali sui minori online.

Don Hilton

Un altro è il dottor Don Hilton, (vedi foto) un neurochirurgo del Texas. Il dottor Hilton ha fornito un documento che spiega l'impatto della pornografia su Internet sul cervello sia degli adulti che dei bambini. Don è un tipo membro del consiglio con il nostro CEO Mary Sharpe presso la Society for the Advancement of Sexual Health. Don non ha potuto partecipare alla conferenza annuale SASH che si terrà quest'anno nello Utah a causa della sua presenza a Roma. Tuttavia ha riferito a un membro del consiglio che il Papa comprende davvero la questione del porno. Ciò include il modo in cui il porno crea cambiamenti cerebrali e il modo in cui impatta sui giovani. Questo è estremamente promettente dato il potere e l'autorità che il Papa esercita a livello globale come capo di Stato e leader religioso.

Altri partecipanti al Congresso mondiale che abbiamo incontrato e da cui siamo stati ispirati includono il professor Ethel Quayle, un rinomato esperto di psicologia in materia di lotta agli abusi sessuali sui minori.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo