età di consenso interrogatorio capo femminile

Età del consenso

Una delle maggiori sfide per genitori, scuole, giovani e autorità legali oggi è quella di aiutare gli adolescenti a navigare in sicurezza nella zona del crepuscolo tra gli anni 16 e 18. La tecnologia Internet rende disponibile la creazione e la trasmissione di immagini sessualmente eccitanti a chiunque abbia uno smartphone, incluso qualsiasi bambino. Il crimine sessuale è aumentato 53% da 2006-7 secondo i dati 2015-16 pubblicati dal governo scozzese. Il massiccio aumento nella segnalazione di reati sessuali dovuto in parte all'effetto Savile e all'approccio della "tolleranza zero" da parte della polizia e dei servizi giudiziari. Questa enorme crescita coincide anche con l'avvento di un maggiore accesso a Internet. Potrebbe anche essere un fattore chiave l'aumento dell'accesso alla pornografia su Internet?

La legislazione sui reati sessuali in Inghilterra e Galles e in Scozia considera un giovane "un bambino" e bisognoso di protezione, fino all'età di 18 anni.

Tuttavia l'età del consenso per i rapporti sessuali è di 16 anni. Molti adolescenti non si rendono conto che, nonostante abbiano un'età superiore al consenso per il sesso, non sono autorizzati per legge a prendere selfie erotici e inviarli finché non hanno raggiunto 18. Il possesso di foto di "bambini" senza consenso è illegale. Un bambino con 13 non ha, in nessun caso, la capacità legale di consentire qualsiasi forma di attività sessuale.

La legge in questo settore era intesa principalmente per gli uomini adulti e la piccola percentuale di donne con un interesse a governare i bambini con i quali intendevano avere contatti sessuali o che cercavano di coinvolgere bambini nella prostituzione o nella pornografia. Il legge in Inghilterra e nel Galles afferma "I bambini coinvolti nella prostituzione sono principalmente vittime di abusi e le persone che ne approfittano sfruttandole, sono abusanti di bambini".

Ora l'interpretazione rigorosa di "bambino" significa che gli adolescenti che esplorano la loro curiosità sessuale, con l'aiuto di nuove tecnologie, possono essere accusati di un grave reato sessuale.

Ovviamente, i pubblici ministeri sono attenti a considerare tutte le circostanze e segnalano il caso solo se è nell'interesse pubblico farlo.
Prenderanno in considerazione fattori quali la differenza di età tra le parti, la parità tra le parti in relazione allo sviluppo sessuale, fisico, emotivo ed educativo e la natura della loro relazione.

In 2014 in Inghilterra, una studentessa è stata indagata dopo aver inviato una foto in topless di se stessa al suo ragazzo. In seguito ha ricevuto un'attenzione che ha trasmesso l'immagine ai suoi amici dopo che lui e la ragazza hanno smesso di essere una coppia. Una nuova legge, Atto di comportamento abusivo e danno sessuale, si occupa di "vendetta porno", ovvero la trasmissione di immagini sessuali senza permesso. Vedi pagina separata su porno vendetta su di esso.

Il problema qui è l'assenza o la violazione del consenso. Un approccio di "tolleranza zero" a tale attività sembra essere stato adottato anche dalle autorità di perseguimento penale e dalla polizia nel Regno Unito.

Questa è una guida generale alla legge e non costituisce una consulenza legale.

Cos'è il consenso in legge? >>

Stampa Friendly, PDF e Email