Giovani che guidano il declino nel sesso

Storia del porno

adminaccount888 Ultime notizie

La pornografia su Internet nasce dal vecchio mondo off-line di stampa, DVD e video. Il nostro collega Gabe Deem negli Stati Uniti ha messo insieme questa breve storia del porno. Guarda come ha influito sia sui singoli utenti che sulle società intere.

In 2005: Lancio di YouTube. Grande punto di svolta ...

2006: I siti di PornTube sono stati modificati in siti "Tube" rendendo il porno ora immediatamente disponibile e offrendo una quantità illimitata di novità. PornHub e molti altri siti di grandi nomi sono stati lanciati all'inizio del 2007.

2007: lancio di iPhone. I ragazzi / ragazzi che avevano uno smartphone ora avevano accesso alla loro infinita, istantaneamente disponibile, biblioteca di porno in tasca, 24 / 7. 

2008: Discussioni sui forum di tutto il mondo hanno iniziato a spuntare con ragazzi che si lamentavano della disfunzione erettile indotta dal porno. Questi ragazzi dipendevano dal porno per funzionare. Hanno iniziato a sperimentare l'abbandono del porno, un termine che hanno chiamato "riavvio". Immagina che il cervello ritorni alle impostazioni di fabbrica prima che fosse programmato con il porno che lo "ricablasse".

2011Yourbrainonporn.com lancia. Questo sito spiega le neuroscienze legate all'uso del porno. Cita storie di recupero, documentato da migliaia, dove i giovani si stanno riprendendo dalla dipendenza e dalla disfunzione sessuale rimuovendo l'uso del porno dalle loro vite. Poco dopo yourbrainonporn.com Lanciato, i forum di recupero dalla pornografia sono stati avviati e alla fine si sono riempiti di centinaia di migliaia di membri.

... tutti ora hanno migliaia di membri. Questo è stato uno sviluppo chiave nel reindirizzare la storia del porno a comportamenti meno rischiosi.

Neuroscienze

2014: Le neuroscienze iniziano ad uscire dall'Università di Cambridge e dal Max Plank Institute in Germania. Studi di scansione del cervello che hanno supportato il concetto di dipendenza dal porno. Scoprono che i cambiamenti cerebrali legati alla dipendenza sono simili alle dipendenze da sostanze, come la desensibilizzazione come possibile motore dell'escalation verso materiale più estremo. Controlla questo link ai punti salienti di studio con citazioni e accesso a molti studi completi. Ed ecco un link allo studio dell'Università di Cambridge che ha trovato evidenza per sensibilizzazione.

Ora ci sono dozzine di studi basati sulle neuroscienze a supporto del concetto di dipendenza dal porno. 

2016 - aprile: Storia della copertina di TIME Magazine su Giovani ragazzi che rinunciano al porno per motivi di salute: Porno e la minaccia alla virilità

2016: L'Utah ha approvato la prima legge che dichiara il porno un problema di salute pubblica.

2016-Present: almeno gli stati 11 negli Stati Uniti hanno approvato una bolletta sanitaria sul porno:

  • AR - Risoluzione della casa superata (2017)
  • Florida - Risoluzione della casa superata (2018)
  • Idaho - Risoluzione concomitante casa superata (2018)
  • Kansas - Risoluzione della casa superata (2017)
  • Kentucky - Risoluzione del senato approvata (2018)
  • Louisiana - Risoluzione della casa superata (2017)
  • Pennsylvania - Risoluzione della casa superata (2018)
  • Dakota del Sud - Risoluzione minima concordata del senato (2017)
  • Tennessee - Risoluzione comune del Senato approvata (2017)
  • Utah - Risoluzione minima concordata del senato (2016)
  • Virginia - Risoluzione della casa superata (2017). *Non ufficiale a causa delle regole della Virginia sulle risoluzioni
Diagnosi dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

2018: Il nuovo ICD-11 (Classificazione internazionale delle malattie) dell'Organizzazione mondiale della sanità contiene una diagnosi adatta a ciò che i laici chiamerebbero "dipendenza da pornografia". Disturbo del comportamento sessuale compulsivo (CSBD):

2019: Il Washington Post articolo dalla fine di marzo che ha mostrato i grafici del calo del sesso tra i giovani. Scorri verso il basso fino al grafico che mostra un enorme picco nei giovani uomini di età compresa tra i 18 ei 29 anni che vivono vite senza rapporti sessuali. Sono raddoppiati di numero dal 2008.

Gabe conclude la sua storia del porno con una nota personale. Offre il presentazione dove si sente un po 'strozzato a parlare di tutti i ragazzi che stanno contemplando il suicidio perché si sentono incasinati dal troppo porno.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo