Pixabay metoo-2859980_1280 Il legame mancante tra molestie sessuali e abitudini pornografiche su Internet

Il legame mancante tra molestie sessuali e abitudini pornografiche su Internet

adminaccount888 Attività Educativa, Salute, Ultime notizie, Relazioni, La Legge

I media hanno sbagliato un trucco? Anche se la storia di Damian Green è stata scatenata dal ritrovamento di una vasta retata di pornografia legale sul suo computer parlamentare, dove sono le storie che collegano insieme i due fattori: un'abitudine al porno e molestie sessuali? L'attenzione si è concentrata sull'abuso di potere che è molto probabilmente solo un sintomo di un problema più profondo. Le celebrità di Hollywood Harvey Weinstein e Kevin Spacey hanno cercato un trattamento per la "dipendenza dal sesso", un disturbo che spesso include una seria abitudine al porno. Vediamo cosa manca alla maggior parte dei giornalisti.

In che modo la pornografia su Internet influisce sul comportamento? Suggerimento: è molto diverso dalle riviste per gentiluomini e dai DVD erotici di un tempo. Sette milioni di sessioni di pornografia su Internet vengono fornite ogni giorno nel Regno Unito dal solo fornitore più grande. La visione regolare della pornografia su Internet è fortemente collegata a comportamenti sessisti e misogini. Almeno il 10% degli uomini adulti nel Regno Unito ammette di utilizzare la pornografia hard-core su Internet al lavoro. Anche alcune donne non sono contrarie. Le dimissioni di Damian Green e lo scandalo delle molestie sessuali intorno alle celebrità di Hollywood sono solo la punta dell'iceberg. Non abbiamo ancora visto niente.

Ci sono tre buone ragioni per investire in educazione e formazione incentrate sul cervello sull'impatto della pornografia su Internet oggi.

Innanzitutto, la pornografia su Internet sta emergendo come un disturbo comportamentale. Non sono solo le sostanze chimiche che possono causare cambiamenti nelle funzioni cerebrali e nella connettività. La prossima edizione della International Classification of Diseases dell'Organizzazione Mondiale della Sanità in 2018 è pronta per introdurre una nuova categoria chiamata "disturbo del comportamento sessuale compulsivo". Ciò includerà l'uso compulsivo di pornografia su Internet. Nonostante il suo uso nel linguaggio popolare, la parola "dipendenza" non è più applicata nei riassunti medici. Qualunque sia il termine usato, il risultato è lo stesso; l'incapacità di smettere di usare, nonostante le conseguenze negative

L'intera base della nuova "economia dell'attenzione" di Internet da molti miliardi di dollari è quella di renderci premiare noi stessi ora piuttosto che dopo. Gratificazione immediata. È ancora meglio quando il brivido è accessibile, accessibile e anonimo. Nulla eccita il nostro sistema di ricompensa del cervello primitivo più della prospettiva di un partner sessuale disponibile, anche se è solo una versione finzione.

La cattiva notizia è che i nostri cervelli non si sono evoluti per far fronte ai livelli supernormali di eccitazione che la pornografia su Internet fornisce oggi. Troppa stimolazione del sistema di ricompensa nel tempo, anche un uso moderato fino a 3 ore alla settimana, riduce letteralmente la materia grigia nella parte esecutiva del cervello. Abbiamo bisogno di una forte funzione esecutiva per frenare il comportamento rischioso e indotto dal craving. Le sirene stanno attirando molti inesperti navigatori di internet sulle rocce, distruggendo carriere, relazioni e salute.

A differenza di alcol o droga, la visione compulsiva della pornografia su Internet è più difficile da individuare, ma i suoi effetti non sono meno dannosi. Le delusioni di potere, diritto e invincibilità possono essere anche un aspetto del disturbo. Gli uomini più giovani sono particolarmente vulnerabili all'uso compulsivo, e ora sempre più giovani donne. Gli uomini più anziani non sono certamente immuni da esso, come abbiamo visto.

In secondo luogo, la Commissione per le pari opportunità e i diritti umani ha scritto ai presidenti di tutte le società FTSE 100 chiedendo prove delle loro politiche di molestie sessuali e piani per ridurne l'incidenza. Le molestie sessuali sono un problema che sta colpendo la società nel suo complesso. Il comportamento aggressivo ipermascolato nei confronti di partner estremamente passivi caratterizza la pornografia hard-core. Le tradizionali politiche di molestie sessuali non arrivano al nocciolo della questione. È meglio addestrare il personale sul perché determinati meccanismi di stress stress come il porno watching sono potenzialmente dannosi e possono portare a responsabilità legali per il datore di lavoro e il dipendente quando l'uso diventa (inconsciamente) compulsivo.

Terzo, e in modo preoccupante, una caratteristica chiave di ogni disturbo dell'uso compulsivo è la tolleranza. Cioè, una persona ha bisogno di più di una sostanza o di un comportamento per ottenere un 'alto' o sollievo dall'ansia. Con la droga, significa più della stessa cosa. Con il porno significa materiale nuovo e più scioccante o rischioso, che l'industria della pornografia su Internet da molti miliardi di dollari è desiderosa di fornire. Ciò significa che alcuni utenti escalation dal porno legale al porno illegale, in particolare materiale di abuso di minori. Il numero di segnalazioni di abusi sui minori è cresciuto del 80 per cento negli ultimi tre anni, con la polizia dell'Inghilterra e del Galles che ha ricevuto una media di reclami 112 al giorno. I servizi Crown Prosecution nel Regno Unito sono attualmente sopraffatti da tali casi. Il capo della polizia di Norfolk, Simon Bailey, stime ci sono decine di migliaia di uomini che sono interessati a bambini che abusano sessualmente.

Secondo un membro anziano del Crown Office in Scozia, il caso di gravi crimini sessuali processati all'Alta Corte di Giustizia è passato da circa 20% venticinque anni fa a oltre lo 75% di oggi. Ci sono molte ragioni per questo, tra cui una migliore segnalazione, definizioni più ampie di stupro e il desiderio di migliorare l'accesso alla giustizia. Ma l'alto livello di lamentele è indicativo anche di un cambiamento nella società. La pornografia su Internet è chiaramente una forza trainante nel comportamento sessuale impulsivo e compulsivo. La prevenzione dell'abuso sessuale attraverso l'educazione è sia possibile che necessaria. Abbiamo la conoscenza, facciamolo il più ampiamente conosciuto possibile.

Se speriamo di migliorare la fiducia tra uomini e donne, ridurre l'impatto sulla salute mentale e fisica dell'uso di pornografia compulsiva e ridurre i tassi di reati sessuali, dobbiamo investire nell'istruzione e nella sensibilizzazione della società.

 

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo