Big Lottery Fund rosa

Un compito impossibile?

adminaccount888 Ultime notizie

Come incoraggiamo i bambini nel periodo più intenso di crescita sessuale e curiosità per il sesso a moderare il loro uso della pornografia su Internet quando quasi tutti i bambini hanno lo smartphone? Un compito impossibile si potrebbe dire. Imperterrita, la Reward Foundation è pronta per la sfida e si è assicurata un primo premio dal programma Investing in Ideas del Big Lottery Fund. Abbiamo in programma di sviluppare una serie pilota di piani di lezione per una selezione di scuole statali per testare la teoria che può essere fatta. Se riusciamo ad aiutare solo pochi alunni, sarà un buon inizio per cambiare gli atteggiamenti e incoraggiare le conversazioni al riguardo.

La pornografia su Internet riconduce il cervello in un modo totalmente diverso Playboy-tipo di riviste o DVD erotici di vecchia data. Questa è una novità per la maggior parte dei genitori e degli insegnanti che si sentono a disagio nel limitare l'accesso a ciò che molti considerano un rito culturale di passaggio all'età adulta. Gli adulti ripensano alla propria esperienza a quell'età e ogni tanto inciampare in foto sexy porta alla curiosità di sperimentare il vero affare. Lo streaming di video di pornografia su internet ha un impatto totalmente diverso sul cervello da fotografie o film.

Gli studi odierni rivelano che non solo la pornografia su Internet porta molti giovani utenti ad avere meno desiderio di partner e relazioni reali, ma crea la necessità di un uso continuato della pornografia come parte necessaria di qualsiasi relazione o incontro che potrebbero eventualmente provare. Ciò deriva dalla necessità di una stimolazione sempre più intensa basata sulla loro escalation nell'uso della pornografia nella misura in cui una persona reale da sola non è sufficientemente eccitante. Ciò può causare disagio a entrambe le parti nel tempo.

Il nostro team è stato incoraggiato dal fatto che quando abbiamo provato la nostra "24 hour screen veloce" su un gruppo di studenti S6 (17-18 anni) in una scuola locale l'anno scorso, il preside era convinto che nessuno avrebbe accettato la sfida. È stato un compito impossibile. Fortunatamente per noi, gli allievi coraggiosi di 14 hanno provato e sono stati stupiti dall'esperienza. Quindi su questa base continueremo. Abbiamo notato altrove che le persone sono disposte a sperimentare con la chiusura del porno e ad adottare un approccio più misurato all'esplorazione sessuale quando capiscono come la varietà di Internet possa portare a una miriade di problemi mentali e fisici.

La base dei nostri piani di lezione sarà quella di incoraggiare i bambini stessi a voler moderare il proprio uso e sfidare le più intelligenti tattiche delle società di Internet per attirarli lontano dai loro studi e da altre attività importanti che promuovono la vita verso falsi premi senza un punto finale intuizione. Si può fare.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo