Agisci ora Tutti sono invitati

Tutti sono invitati

adminaccount888 Ultime notizie

È un giorno triste quando i giovani devono prendere in mano la situazione per proteggersi con siti web anti-stupro come Tutti sono invitati. L'incapacità del governo di agire per limitare l'accesso ai siti pornografici commerciali da parte di bambini e giovani sotto i 18 anni è un fattore determinante per il cambiamento della cultura di cui le donne non si sentono sicure di far parte. La parte 3 del Digital Economy Act 2017 è stata accantonata dal governo all'undicesima ora nel 2019. Ma non è troppo tardi per implementarla ora. Potrebbe essere pronto in 40 giorni se ci fosse la volontà politica di farlo. Tutti gli attori principali sono pronti a implementarlo.

Il porno è un grosso problema

In un'intervista alla BBC Capo della polizia Simon Bailey avvertì chiaramente che la pornografia stava distorcendo il modo in cui alcuni giovani vedevano le relazioni. Ha riconosciuto che questo era diventato un "driver" del tipo di comportamento segnalato online.

Il problema ha iniziato a emergere dall'avvento di Internet a banda larga ad alta velocità nel 2008. È anche più profondo di quanto sembri, e devo mettere in discussione i facili suggerimenti di Simon Bailey per rimediare: incoraggiare i genitori ad avere quella conversazione con i loro figli perché il porno non è come il sesso reale, e per cambiare cultura nelle scuole. Questo è un ottimo consiglio ma purtroppo non è sufficiente, anche il governo deve agire.

Legge sull'economia digitale

La sua risposta è insufficiente per 3 motivi e tutti indicano perché abbiamo bisogno della Parte 3 del Digital Economy Act attuata il prima possibile per rispondere in modo significativo a Everyone's Invited.

La sua prima soluzione spetta ai genitori di parlare ai loro figli. Questo ignora quanto sia enorme questo problema. Mentre i genitori hanno bisogno di parlare regolarmente ai loro figli dell'impatto del porno, i genitori da soli non possono affrontarlo. Ha assolutamente bisogno dell'azione del governo per contrastare la potenza non regolamentata delle società tecnologiche multimiliardarie.

In secondo luogo, c'è un grosso ostacolo da superare. L'uso del porno da parte dei genitori stessi e il senso di colpa per aver gestito l'uso del porno da parte dei propri figli. C'è un buon articolo a questo proposito dalla psichiatra infantile Victoria Dunckley riguardo all'uso dello schermo in generale. La maggior parte dei genitori pensa che probabilmente non li abbia feriti quando hanno usato il porno a quell'età. Ma la quantità e la forza del porno sono molto più potenti oggi, rispetto a 15 anni fa. Dobbiamo educare i genitori in modo da ridurre ogni senso di colpa residuo o anche solo l'imbarazzo.

Terzo, pensare che un discorso di genitori che affermano che il porno non è come il sesso reale affronta solo metà del problema di come il porno condiziona sessualmente il cervello del bambino. Il condizionamento sessuale avviene in due modi. Innanzitutto c'è quello che viene chiamato condizionamento "cosciente". Si traduce come "ecco cos'è il sesso". Questo è il tipo che Simon Bailey suggerisce che un discorso dei genitori possa affrontare.

Condizionamento sessuale

Purtroppo, ignora l'altro tipo di condizionamento sessuale, il tipo "inconscio", vale a dire i cambiamenti cerebrali più profondi che portano alla necessità di livelli sempre più elevati di eccitazione nel tempo a causa della desensibilizzazione. Questo si traduce in "HO BISOGNO del porno per eccitarmi". Questo è ciò che sta alla radice del problema. I ragazzi non smetteranno di accedere alla felicità gratuita alla spina solo perché le ragazze si lamentano del fatto che non gli piace come influisce sul comportamento maschile o perché i genitori dicono che non è come il sesso reale. 

Questo problema più profondo richiede una soluzione più mirata. Sappiamo dalle decine di migliaia di auto-segnalazioni di ragazzi sui siti Web di recupero porno come NoFap.com or RebootNation.org che i problemi con la loro funzione sessuale sono l'unica cosa che realmente ottiene e trattiene la loro attenzione. Questi rapporti evidenziano due fattori importanti sull'impatto del porno.

Innanzitutto, così tanti ragazzi hanno detto che quando hanno capito cosa poteva fare il porno al cervello, specialmente come influenzava la funzione sessuale, erano `` molto '' motivati ​​a provare a smettere. In secondo luogo, era solo dopo hanno smesso, hanno notato che la loro compassione per le donne è tornata nel tempo mentre il loro cervello guariva.

Non abbuffandosi più e martellando il cervello con uno stimolo così potente, la materia grigia crescerà di nuovo nella parte del cervello che li aiuta a sperimentare quella che viene chiamata "teoria della mente", la capacità di mettersi nei panni di qualcun altro, provare empatia . Consente inoltre di rafforzare le connessioni neurali tra il cervello limbico (emotivo) e il cervello pensante (corteccia prefrontale). Ciò consente a una persona di frenare un comportamento impulsivo e antisociale. Quando i loro cervelli sono guariti, sono fisicamente e mentalmente più forti e desiderosi di essere produttivi. 

La prova

Ovviamente c'è tutta la regolare ricerca formale da varie discipline a sostegno di questi argomenti. Solo nella letteratura neuroscientifica ce ne sono studi 55 che collegano l'uso del porno ai cambiamenti cerebrali legati alla dipendenza. Guarda questo breve video per capire perché il porno crea dipendenza e come può influenzare i giovani utenti. Per i politici che cercano prove chiare, ecco il nostro risposta alla consultazione sulla strategia 2020 del governo contro le donne e le ragazze.

Sicuramente questa linea di argomentazione sarebbe buona per Sir Keir Starmer, il leader laburista, da perseguire in parlamento. I genitori lo adorerebbero. Anche la maggior parte delle persone in "Everyone's Invited" lo apprezzerebbero. Non dimentichiamo che la maggior parte di loro stanno per diventare elettori. Non possiamo sfruttare le donne politiche in entrambe le case per sostenere l'azione per proteggere i nostri figli dalla salute distruttiva e dagli impatti sociali di quantità illimitate di porno hardcore?

Robert Halfon, presidente dell'Education Select Committee ha risposto alla notizia di questo sito web anti-stupro, Tutti sono invitati. Ha chiesto "un'indagine completamente indipendente per scoprire perché così tante studentesse hanno subito abusi sessuali e molestie".

Scrivendo sulla situazione dello stupro all'Università di Edimburgo, La Domenica Times ha citato Mary Sharpe dicendo: "È un giorno triste quando i giovani devono prendere in mano la situazione con siti web come Everyone's Invited". Ha detto che parte della colpa è stata la mancanza di azione su un limite di età per i siti Web pornografici commerciali.

Un'altra domanda?

Perché abbiamo bisogno di un'altra richiesta? Sappiamo che la pornografia ne è un fattore determinante. Lo ha detto il Chief Constable Bailey, un esperto di pedofilia online. Le prove formali e informali sono abbondanti. Inoltre, abbiamo una legislazione davvero utile già approvata da entrambe le Camere che necessita solo di attuazione. Sarebbe un grande stop gap fino a quando la legge sui danni in linea che si occuperà della pornografia sui social media non potrà essere elaborata nei prossimi anni. Non è un caso di o / o, ma sono necessari entrambi / e atti legislativi. Si occuperanno di diversi aspetti di questo problema in continua crescita. Dobbiamo proteggere i nostri bambini, i nostri giovani uomini e donne adesso. Questo 2-minuto video riassume la situazione.

Nel frattempo, vedi The Reward Foundation's guida gratuita per i genitori alla pornografia su Internet. Questo aiuta a educare i genitori ad avere quelle conversazioni difficili. Abbiamo anche 7 piani di lezioni gratuiti per le scuole per aiutare a cambiare la cultura dalle molestie sessuali a un ambiente più fiducioso intorno alle relazioni intime.

Si prega di agire ora.

Stampa Friendly, PDF e Email

Condividi questo articolo